Repubblica Moldova. Presentazione generale

Moldova attualeLa Moldavia confina a ovest con la Romania e a sud, est e nord con l’Ucraina. Si estende per circa 33.843 km² su una striscia di territorio ampia circa 150 km in direzione est-ovest e lunga circa 350 km in direzione nord-sud. Il territorio del paese coincide grossomodo con la regione della Bessarabia, un’area pianeggiante compresa fra il fiume Prut ed il Nistro. La pianura è intervallata da alcuni gruppi di colline che difficilmente superano i 400 m s.l.m. e che rappresentano l’estremo sud-ovest della piattaforma sarmatica verso la quale digradano i Carpazi.

A settentrione si trova un’area pianeggiante, ondulata da modeste colline (non oltre i 300 m s.l.m.) e ricoperta in parte da foreste e in parte dedicata alla coltivazione dei cereali. Nella parte centrale del paese vi sono colline di maggiore altezza e ricoperte da foreste. In tale zona, a nordovest della capitale, si trova il punto di massima elevazione della Moldavia (429,5 m s.l.m.).
NistruI due fiumi più importanti sono il Prut, lungo complessivamente 953 km, 771 dei quali costituiscono il confine fra Moldavia e Romania, e il Nistro, che attraversa il paese per 398 dei suoi 1362 km complessivi delimitando una stretta fascia lungo la frontiera orientale.

Il territorio si abbassa lievemente muovendosi verso sud motivo per cui gran parte dei corsi d’acqua minori scorrono direttamente in direzione del Mar Nero senza affluire nei due fiumi principali.

Ghidighici

Uno sbarramento sul fiume Nistro dà origine ad un ampio bacino artificiale utilizzato per la produzione di energia elettrica situato a nord della città di Dubăsari e chiamato lago di Dubăsari.

Inoltre la Moldavia arriva fino al Danubio ed è bagnata solo per 480 m.

MoldovaIl clima della Moldavia, pur mantenendo caratteristiche continentali è fortemente influenzato dalla vicinanza del Mar Nero. Gli inverni non sono eccessivamente rigidi: le temperature medie giornaliere variano tra i -3 °C e i -5 °C nel mese di gennaio, tutt’altro nel nord del Paese, gli inverni sono molto rigidi con punte di circa -20 °C. Le estati sono abbastanza calde, con temperature medie giornaliere che in luglio superano i 20 °C. In estate nelle regioni meridionali occasionalmente soffia dal Mar Nero il sukhoviei, un vento caldo e secco, che può aumentare la temperatura di diversi gradi, fino a punte di 40 °C. Le precipitazioni sono piuttosto scarse e irregolari al sud, dove la media è di 350 mm annui, mentre nel resto del paese e sui rilievi sono abbondanti e raggiungono anche i 600 mm annui nel nord e circa 400 mm al sud con picchi all’inizio dell’estate e in ottobre. Sono frequenti i temporali e gli acquazzoni improvvisi così come gli smottamenti causati dall’erosione dovuta alle piogge intense e le esondazioni dei corsi d’acqua.

La popolazione complessiva è di poco superiore ai 3,6 milioni di abitanti, il che rende la Moldavia uno dei Paesi a maggiore densità di popolazione in Europa (132 ab./km² – 2011).

Moldavian peopleLa Moldavia è principalmente abitata dai moldavi, popolazione fortemente affine, sia linguisticamente che etnicamente, ai rumeni. Il territorio moldavo però presenta consistenti minoranze etniche, le maggiori sono quella ucraina e russa. Russi ed ucraini si trovano soprattutto nella Transnistria; parte della popolazione ucraina, specialmente nelle grandi città, è russofona. Nel sud del paese si trovano altre due storiche minoranze, i gagauzi, popolazione di lingua turca che professa la religione ortodossa, ed i bulgari di Bessarabia. Non mancano altre piccole comunità: rom, ebrei, polacchi, bielorussi, tedeschi della Bessarabia, armeni ed altri. Esiste anche una piccola minoranza italiana risalente alla metà dell’Ottocento.
La composizione etnica dell’insieme della repubblica (comprendente anche la popolazione della secessionista Transnistria) nel 2004 è la seguente: Moldavi 69,6%, Ucraini 11,2%, Russi 9,4%, Gagauzi 3,8%, Bulgari 2,0%, Rumeni 1,9%, Rom 0,3%, Ebrei 0,1%, Polacchi 0,1%, altro 1.5% (bielorussi, tedeschi, armeni, altri).

Chiesa moldava

RELIGIONI:  cristiani ortodossi 90,0%, vecchi credenti 3,6%, cattolici 0,5%, altri (protestanti, ebrei, altri) 5,9%

La Chiesa ortodossa moldava (Biserica Ortodoxă din Moldova) è una diocesi autonoma della Chiesa ortodossa russa e dipende dal Patriarcato di Mosca, le parrocchie sono 1194. La Chiesa ortodossa della Bessarabia fa parte della Chiesa ortodossa rumena ed ha 124 parrocchie. Il 3,6% della popolazione appartiene alla Chiesa Ortodossa dei Vecchi Credenti.

LINGUE. A partire dal 1924, sotto la dominazione sovietica, venne imposta come lingua ufficiale il moldavo che si distingueva dal rumeno solo per l’utilizzo dell’alfabeto cirillico anziché latino, questo perché la Romania non faceva parte dell’URSS e le popolazioni neolatine della confederazione mancavano di un’identità linguistica e nazionale. A partire dal 1991, secondo la costituzione, la lingua ufficiale è rimasta la lingua moldava, ma si è tornati alla lingua madre scritta in caratteri latini, in sostituzione del russo e dei caratteri cirillici. Questa scelta ha voluto segnare un netto distacco dal mondo sovietico e un ritorno alle origini neolatine. La seconda lingua, non ufficiale (a parte nella regione separatista della Transnistria) usata nei “rapporti interetnici” e comunemente dalla popolazione, è la lingua russa, parlata da più del 50% della popolazione[senza fonte]. Esistono anche minoranze linguistiche che rivendicano un’autonomia linguistica regionale come per esempio la lingua gagauza che è una variante della lingua turca che si parla (anche se in forma minoritaria) nella regione autonoma di Gagauzia.

Città Moldova

La Moldavia è divisa in 32 distretti (raion, pl. raioane), 3 municipalità (Chişinău, Bălţi e Bendery) e 2 regioni semi autonome (Gagauzia e Transnistria). Comrat e Tiraspol hanno lo status di “municipalità” ma in quanto parte, rispettivamente, delle regioni di Gagauzia e Transnistria, non sono suddivisioni di primo livello.

I distretti della Moldavia sono:  Anenii Noi, Basarabeasca, Briceni, Cahul, Cantemir, Călăraşi, Căuşeni, Cimişlia, Criuleni, Donduşeni, Drochia, Dubăsari, Edineţ, Faleşti,  Floreşti, Glodeni , Hînceşti, Ialoveni, Leova, Nisporeni,  Ocniţa, Orhei, Rezina, Rîşcani, Sîngerei, Soroca, Străşeni, Şoldăneşti, Ştefan Vodă, Taraclia, Teleneşti, Ungheni.

La Transnistria, ubicata nella regione orientale tra il Nistro e l’Ucraina, ha dichiarato unilateralmente la propria indipendenza nel settembre 1990, ma non è riconosciuta da nessuno Stato. Il nome completo della regione è Pridnestrovskaia Moldavskaia Respublika. È ampia 4 163 km² e conta circa 375 000 abitanti (555 500 all’ultimo censimento 2004), di cui 36,9% moldavi, 29,2% russi, 30,8% ucraini, 2,1% ebrei,1% bulgari.

La Gagauzia è una regione autonoma popolata da un’etnia turca di religione ortodossa, con capoluogo Comrat, nel sud del Paese.

Stefan cel MareLa capitale della Moldavia è Chişinău (780.300 ab. nel 2007), le altre principali città sono Tiraspol (203.000 ab.), Bălţi (147.100 ab.), Tighina (121.000 ab.) e Râbniţa (61.000 ab.). Le città minori (in ordine alfabetico) sono le seguenti: Anenii Noi, Briceni, Cahul, Călărași, Căusani, Ciadâr Lunga, Cimişlia, Comrat, Drochia, Dubăsari, Edineţ, Glodeni, Hîncești, Lipcani, Ocniţa, Orhei, Nisporeni, Rezina, Soroca, Strășeni, Taraclia, Tighina, Ungheni, Vadul lui Voda.

La “Banca Nazionale di Moldavia” è stata istituita nel 1991. A partire dal 29 novembre 1993 la valuta della Moldavia è il Leu moldavo (codice ISO 4217: MDL).

About Asociatia de promovare socio-culturala moldo-italiana "DOR"

Asociaţia “DOR” este o organizaţie non-profit şi îşi propune să organizeze activităţi de utilitate socială cu implicarea membrilor asociaţi si terţe persoane. Odnoklassniki: http://www.odnoklassniki.ru/moldovenii.inparma Facebook: https://www.facebook.com/asociatiamoldoitaliana.dor
This entry was posted in Turismo culturale and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s